Globalist:
 
Connetti
Utente:

Password:



Storie

Della musica classica per far fuggire i giovani

La singolare iniziativa promossa dalla città belga di Courtrai contro i rumori e gli schiamazzi notturni provocati dai gruppi di adolescenti

AdminSito
sabato 14 luglio 2012 10:31

La sera non riuscite a riposarvi perché dalla strada provengono rumori molesti da parte dei gruppetti di giovani? La città belga di Courtrai ha deciso di porre rimedio a questo sgradevole problema con un metodo decisamente originale e soprattutto molto ingegnoso.
Nessun intervento della polizia, nessuna secchiata d'acqua dai balconi, ma dei semplici altoparlanti sistemati su degli alberi del più grande parco municipale dai quali diffondere suadenti arie di musica classica: Mozart, Beethoven, Shubert e quant'altro.
L'iniziativa, votata dal consiglio comunale, partirà dalla prossima settimana annunciano le autorità locali. "Vogliamo soprattutto creare un'atmosfera gradevole e siamo convinti che in questo modo gli adolescenti, che amano tutt'altra musica, smetteranno di riunirsi ogni sera nel parco fino a tarda notte", spiega l'ex ministro della giustizia Stefaan De Clerck (CD&V), oggi assessore a Courtrai.