Globalist:


Italie

Un fulmine sul set: paura e qualche bruciatura

Un fulmine centra in pieno il set di un film austriaco, sulle montagne bellunesi, in cui doveva esserci anche Claudia Cardinale. Piccole bruciature per un giovane attore inglese

Redazione
lunedì 16 luglio 2012 10:34

L'attore inglese William Moseley
L'attore inglese William Moseley

Gli incidenti sui set sono frequenti, ma questo è assolutamente eccezionale. Domenica pomeriggio, l'intera troupe del film «Die Stille Berg» (La Montagna silenziosa) stava allestendo luci e apparecchiature per registrare una scena al Passo Valparola, nel bellunese. All'improvviso il cielo si è oscurato, s'è fatto nerissimo, ad annunciare l'arrivo di un temporale. Non c'è stato il tempo di mettersi al riparo, però, perché un fulmine ha centrato in pieno il set.
Peggio di tutti è andata al giovanissimo attore inglese, William Moseley che ha dovuto farsi medicare addirittura alcune bruciature. Fortunatamente se l'è cavata con poco. Sotto shock la direttrice della fotografia, che non ha voluto più saperne di continuare le riprese.
Il film - una produzione austriaca, del regista Ernst Gosse - vede tra i protagonisti anche l'attrice Claudia Cardinale, che comunque non era sul set al momento dell'incidente.
«Die Stille Berg» è ambientato negli anni della Prima Guerra Mondiale.